A Monza podio Zerocinque con Stefano Valli

A Monza podio Zerocinque con Stefano Valli

Monza -

Il quinto appuntamento della Coppa Italia, in programma a Monza nel weekend che si è appena concluso, è stato vissuto tra alti e bassi per gli equipaggi della Zerocinque Motorsport, che alla fine ha potuto festeggiare il terzo gradino del podio di Stefano Valli messo a segno tra le Gran Turismo con la sua Bmw Z4 GT3 al termine di Gara 2.

Il sammarinese si è confermato ancora una volta nelle posizioni di vertice, dopo avere messo a segno una vittoria ad Adria e due affermazioni a Misano, pur essendosi dovuto accontentare di un quarto posto in Gara 1.

Di certo Valli in questa occasione era penalizzato dalle caratteristiche della sua vettura, poco consone ad un tracciato ultra-veloce come quello brianzolo. In qualifica ha tuttavia ottenuto il terzo tempo ed il primo di classe, rendendosi poi autore di una condotta che gli ha permesso di portare a casa altri punti.

Nel raggruppamento Turismo Alberto e Riccardo Fumagalli sono stati protagonisti “nonostante tutto” sulla loro pista di casa con la BMW M3 E90 3.2 della squadra del Titano, mettendo a segno un decimo e un sesto posto assoluti.

In qualifica era stato Riccardo a sferrare la zampata decisiva, ottenendo il quinto responso che ha consentito all’equipaggio padre-figlio di avviarsi dalla terza fila. Poi, sempre il più giovane dei due è stato abile in Gara 1 a sfilare davanti a tutti al primo giro, grazie ad un avvio straordinario in cui è risalito di ben quattro posizioni. Peccato che un problema di natura elettrica, che aveva già in parte condizionato le sessioni cronometrate del sabato, abbia determinato lo spegnimento della sua vettura, relegandolo così sul fondo e costringendolo ad iniziare una consistente rimonta che lo ha appunto portato ad inserirsi nella “top 10”. In Gara 2 Alberto ha quindi concluso a ridosso dei primi cinque, ottenendo anche una vittoria di classe.

Punti comunque importanti, anche in questo caso, quelli portati a casa dall’equipaggio lombardo, che giungeva a questo quinto degli otto round del calendario con 16 lunghezze ed il quinto posto nella classifica generale.

Adesso seguirà una lunga pausa di due mesi. I motori torneranno infatti ad accendersi il primo fine settimana di settembre, sui saliscendi toscani del Mugello, in occasione del sesto e terzultimo appuntamento.

Share Button
 

scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *